Una libreria indipendente

21Mar10

Nasce Isbf: Internet Slowbookfarm

Dal sito di ISbf

No best seller No instant book No print on demand

Isbf è una libreria che intende offrire un servizio a tutti i lettori ormai stanchi di un’offerta indifferenziata e fuori misura, facendo piazza pulita dei libri pubblicati solo per inseguire mode e fatturati, senza rispetto né per il gusto né per l’ambiente.

Internet Slowbookfarm è:

  1. una libreria on line specializzata nell’editoria di ricerca e di proposta, con particolare riguardo alla piccola e media editoria di qualità;
  2. un luogo di incontro diretto fra editori/produttori e lettori/acquirenti, sul modello dei farm market di prodotti biologici e delle economie di rete, che si propone di saltare le dispersioni e le distorsioni della GDO (Grande Distribuzione Organizzata);
  3. una community di recensori/lettori qualificati, secondo il modello dei Grandi Lettori proposto dai critici Alberto Casadei, Andrea Cortellessa e Guido Mazzoni e dalle classifiche di Pordenonelegge/Dedalus, e però aperto qui al contributo e alla discussione nei modi dei commenti liberi collegati alle recensioni proposte;
  4. una bussola nel mare magnum delle oltre 60.000 novità all’anno prodotte dalla follia del sistema messa in campo dall’industria editoriale per come la conosciamo;
  5. il progetto di sviluppo per un modello di fruizione culturale che tenga conto di valori differenti se non alternativi all’orientamento oggi prevalente, pur essendo capace di affrontare e vincere la sfida del mercato con proposte “di sistema” inedite e operative.




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: