Antoine Berman

15Apr10

Tredici tendenze deformanti

La razionalizzazione,
la chiarificazione,
l’allungamento,
la nobilitazione e la volgarizzazione,
l’impoverimento quantitativo,
l’omogeneizzaione,
la distruzione dei ritmi,
la distruzione dei reticoli significanti soggiacenti,
la distruzione dei sistematismi testuali,
la distruzione (o l’esoticizzazione) dei reticoli linguistici vernacolari,
la distruzione di locuzioni e idiotismi,
la cancellazione delle sovrapposizioni di lingue.

Da: “L’analitica della traduzione e la sistematica della deformazione”, in La traduzione e la lettera o l’albergo della lontananzia, Quodlibet, Macerata, 2003, p. 44. Edizione originale: La Traduction et la Lettre ou l’auberge du lointain, Seuil, Paris, 1999.
Si ringrazia Susanna Basso che nel suo libro Sul tradurre ha ripreso l’argomento.


No Responses Yet to “Antoine Berman”

  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: