Susanna Basso 2

07Mag10

Chirurghi in guanti da giardinaggio

«Ho sentito una volta un autore, incontrato dopo aver tradotto un suo bel romanzo, raccontare la propria esperienza di traduttore dal russo dicendo che, in quel lavoro, si era sentito come un chirurgo costretto a operare indossando guanti da giardinaggio. A lavorare insomma con il bisogno di precisione assoluta, ma con strumenti che tutto promettono, tranne l’esattezza. […] Pensai allora, e continuo a pensare, che quei guanti goffi da giardinaggio senz’altro impediranno la scioltezza e l’agilità, ma che è errore anche più grande sfilarseli spensieratamente e credere, solo per questo, di essere diventati chiururghi. Un po’ di imbarazzo ci vuole, di fronte al testo di un altro, meglio non dimenticarlo.»

Sul tradurre. Esperienze e divagazioni militanti, Bruno Mondadori, Milano, 2010, p. 2.


No Responses Yet to “Susanna Basso 2”

  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: