Giacomo Leopardi 2

12Mag10

Volli che si fermassero alquanto nella mia mente

«Volli che le espressioni del mio autore, prima di passare dall’originale nelle mie carte, si fermassero alquanto nella mia mente, e conservando tutto il sapor greco, ricevessero l’andamento italiano, e fossero poste in versi non duri e in rime che potessero sembrare spontanee.»

“Discorso sopra la Batracomiomachia” (1815), introduzione a La guerra dei topi e delle rane, in Tutte le opere, a cura di Walter Binni, vol. I, Sansoni, Firenze, 1969. Leggibile in rete tramite Wikisource.




No Responses Yet to “Giacomo Leopardi 2”

  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: