Francesco Forlani

03Mar13

Laundry 2012 Arseniy Zhilyaev

Massimo Rizzante in lavanderia

— A proposito non potendo spostare l’appuntamento ho detto all’editore italiano di Kundera di raggiungerci alla laverie.
— Rue Charlot, a sinistra, spalle a Notre-Dame.
— Gli ho passato il numero civico.
— Che è meglio, aggiungo io.
E mi viene da ridere e pure a lui che insieme faremmo una eccellente mise en scène del buon soldato Švejk

Quando arriviamo alla lavomatic l’editore italiano di Kundera è gia dentro, su una delle sedie di plastica incastrate le une nelle altre come per fare una fila al cinema. Indossa il cappotto che fa freddo e a maggior ragione se si sta seduti. Massimo mi presenta e visto che bisogna far presto gli dico: piacere, mentre con una mano sono già in mezzo a mutande e magliette. Parlano della nuova traduzione di Massimo, e quando abbiamo messo tutto dentro, in due macchine, vado a fumarmi una sigaretta e gli sento fare tutto un discorso sull’arte della plaisanterie e di come il comico sia spesso più difficile da tradurre del poetico. Tutto questo mentre lo vedo versare il detersivo nelle due canaline. Il bottiglione Mir ha battuto Skip! Avevamo avuto una disputa su quale dei due fosse il migliore e non so come avevamo finito con il riprendere la querelle tra Pasolini e Calvino sulla traducibilità dei testi, di come uno scrittore di respiro internazionale dovesse già in fase di scrittura preoccuparsi della sua traduzione in altre lingue.
Questo, Calvino. Mir invece ci piaceva rispetto a Skip perché aveva qualcosa di sovietico e dantesco nel nome.
— Vedi per esempio — ribatte Massimo mentre l’editore se ne rimane per lo più silenzioso — la parola blague. Una blague è una barzelletta ma anche uno scherzo, però in questo passaggio è proprio barzelletta. Ora lo so che la parola barzelletta è brutta però è proprio quella che dice Kundera.

 Francesco Forlani, Parigi, senza passare dal via, Laterza, Roma-Bari 2013, pp. 95-96.


No Responses Yet to “Francesco Forlani”

  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: