Posts Tagged ‘Leopardi’

Parole e termini «*Le parole come osserva il Beccaria (Trattato dello stile) non presentano la sola idea dell’oggetto significato, ma quando piú quando meno, (110) immagini accessorie. Ed è pregio sommo della lingua l’aver di queste parole. Le voci scientifiche presentano la nuda e circoscritta idea di quel tale oggetto, e perciò si chiamano termini perché determinano […]


Volli che si fermassero alquanto nella mia mente «Volli che le espressioni del mio autore, prima di passare dall’originale nelle mie carte, si fermassero alquanto nella mia mente, e conservando tutto il sapor greco, ricevessero l’andamento italiano, e fossero poste in versi non duri e in rime che potessero sembrare spontanee.» “Discorso sopra la Batracomiomachia” […]


L’autore la formava allora a bella posta «Un’osservazione importantissima intorno alle traduzioni, e che non so se altri abbia fatta, e di cui non ho in mente alcuno che abbia profittato, è questa. Molte volte noi troviamo nell’autore che traduciamo p.e. greco, un composto una parola che ci pare ardita, e nel renderla ci studiamo […]


Veléry Larbaud

13Mar10

Al di là del senso materiale e letterale «En dehors de son sens metériel et littéral, tout morceau de littérature a, commme tout morceau de musique, un sens moins apparent, et qui seul crée en nous l’impression esthétique voulue par le poète. Eh bien, c’est ce sens-là qu’il s’agit de rendre, et c’est en cela […]