Posts Tagged ‘scrivere’

Stile e social media I social media hanno influenzato il tuo stile? «Un tempo mi dilungavo, oggi sono molto più conciso. Ma più che il mio modo di scrivere, Twitter e Facebook hanno modificato quello di leggere, abbassando drasticamente la mia capacità di concentrazione: se ieri potevo divorare cento pagine di un romanzo in una […]


Walter Siti

30Mar13

Un modo speciale di girare la frase «Quel che vale per gli oggetti vale per le parole, il realismo rompe col classicismo che pretende di far parlare la stessa nobile lingua a tutti i personaggi, di qualunque estrazione; il realismo ascolta tutti e a tutti concede parola, ma troppo spesso anche l’ascolto si fa decorativo: […]


Ted Hughes

10Mar13

La verità e la grazia All falsities in writing —and the consequent dry-rot that spreads into the whole fabric— come from the notion that there is a stylistic ideal which exists in the abstract, like a special language, to which all men might attain. But teachers of written English should have nothing to do with […]


Le prime tre regole Ecco le regole generali assolute per la stesura di ogni testo radiofonico, generali cioè valide per qualunque tipo di testo radiofonico: 1. Costruire il testo con periodi brevi: non superare in alcun caso, per ogni periodo, i quattro righi dattiloscritti; attenersi, preferibilmente, alla lunghezza normale media di due righi, nobilitando il […]


Umberto Eco

25Apr11

Raccontare i saggi «Debbo spiegare questo punto perché lo ritengo essenziale, sia per capire la mia attività di saggista che il mio (tardo) futuro di narratore. Quando ho discusso la mia tesi di laurea sul problema estetico in Tommaso di Aquino, mi aveva colpito un’obiezione del secondo relatore (Augusto Guzzo, che peraltro aveva poi pubblicato […]


Leggendo, e quel che leggo imitando «EL MONO MIMETICO.  La lectura de Alfonso Reyes me descubrió, en el momento adecuado, un ejercicio recomendato por uno de sus ídolos literarios, Robert Luis Stevenson, en su Carta a un joven que desea ser artista, consistente en un ejercicio de imitación. Él mismo lo había practicado, y con […]


Non aggiunga. Non distorca. Non cambi… Poética La poesía no nace. Está allí, al alcance de toda boca para ser doblada, repetida, citada total y textualmente. Usted, al despertarse esta mañana, vio cosas, aquí y allá, objetos, por ejemplo. Sobre su mesa de luz digamos que vio una lámpara, una radio portátil, una taza azul. […]


Tzvetan Todorov

16Dic10

Giocare sui sensi secondi «Giochiamo sui sensi secondi in ogni momento: diciamo una cosa per farne intendere un’altra, senza che per questo scompaia il primo significato. Ma come si procede esattamente? Ho dedicato a questa questione un breve libro, Simbolismo e interpretazione, uno sguardo d’insieme sul vasto ambito dei sensi secondi (o indiretti), in qualunque […]


Sapere e ignorare —Se reconocen un vocabulario y una sintaxis en sus novelas y ensayos. ¿Hay diferencias o similitudes sustanciales entre ambos géneros? —Creo que hay una diferencia radical, que consiste en que cuando uno escribe un ensayo o un artículo periodístico, gira alrededor de un sistema de referencias que vuelven cómodo el hecho de […]


Immedesimato con la sua creatura «Ma perché dalle pagine scritte i personaggi balzino vivi e semoventi bisogna che il drammaturgo trovi la parola che sia l’azione stessa parlata, la parola viva che muova, l’espressione immediata, connaturata con l’atto, l’espressione unica, che non può esser che quella, propria cioè a quel dato personaggio in quella data […]


Dualismi «Uno es dos: el escritor que escribe (que puede ser malo) y el escritor que corrige (que debe ser bueno). A veces de los dos no se hace uno. Y es mejor todavía ser tres, si el tercero es el que tacha sin siquiera corregir. ¿Y si además hay un cuarto que lee y […]


Sergio Pitol

07Set10

Scrittura e redazione «Otra regla, la definitiva: jamás confundir redacción con escritura. La redacción no tiende a intensificar la vida; la escritura tiene como finalidad esa tarea. La redacción difícilmente permitirá que la palabra posea más de un sentido; para la escritura la palabra es por naturaleza polisemántica: dice y calla a la vez; revela […]